Controsoffitto acustico per insonorizzare la casa

Una valida soluzione per insonorizzare la casa è il controsoffitto acustico.

Indicato se i rumori provengono principalmente dal soffitto, dal tetto o dal solaio, questo tipo di isolamento prevede la realizzazione di una controsoffittatura al cui interno viene inserito del materiale fonoassorbente.

Pannelli fonoisolanti per controsoffitti

La riduzione della volumetria dello spazio, ottenuta tramite l’abbassamento del soffitto con il cartongesso o altro materiale, già di per sé porta a un’ottimizzazione della qualità acustica. Per migliorare il risultato, insonorizzando ulteriormente l’ambiente, in genere si inseriscono pannelli fonoassorbenti all’interno della struttura creata. Essi sono disponibili in svariati modelli, che si differenziano tra loro per il livello di potere fonoisolante (misurato in decibel) e per il tipo di materiale di costituzione. Vi sono alcuni pannelli eco friendly, realizzati in fibre vegetali, legno, sughero o altri elementi sostenibili, ideali per salvaguardare l’ambiente e ottenere un prodotto atossico dalla durata illimitata.

Non essendo visibili in quanto integrati all’interno della controsoffittatura, non presentano un’estetica particolarmente ricercata come avviene invece nel caso dei pannelli fonoassorbenti di design, applicabili a vista alle pareti e/o al soffitto.

Un’alternativa è rappresentata dal controsoffitto a moduli: si tratta del classico sistema che spesso si vede in uffici, open space e spazi commerciali, ed è costituito da una struttura fissa a griglia all’interno della quale vengono inseriti a incastro o in appoggio dei pannelli fonoisolanti. Questa soluzione permette anche di integrare elementi illuminanti, come neon o led, e griglie per l’aerazione. I pannelli di questo genere sono disponibili in vari materiali, colorazioni e finiture, per adattarsi al meglio all’estetica dell’ambiente circostante.

Nel caso in cui i rumori si propaghino anche lungo le pareti, per massimizzare l’efficacia dell’insonorizzazione è consigliato operare anche a livello dei muri, applicando dei pannelli isolanti/assorbenti o con una coibentazione acustica strutturale.

Comments are closed.