Posa aggraffatura angolare per facciate

Per le strutture più esposte agli agenti atmosferici, in particolare soggette a pioggia, grandine, raffiche di vento e neve, l’aggraffatura angolare rappresenta la soluzione edilizia più consona. È strutturata infatti proprio per proteggere le superfici dove il clima sia più rigido. La posa dei pannelli aggraffati consente di mantenere inalterato l’aspetto estetico dell’edificio preservandone però l’impermeabilizzazione e garantendo la massima copertura per un isolamento termico efficace.

Perché scegliere i sistemi aggraffati

I sistemi aggraffati come la doppia aggraffatura o l’aggraffatura angolare sono i più richiesti nell’edilizia in quanto ben si adattano alle coperture più inclinate salvaguardandone al contempo l’impatto visivo.  Poiché viene a crearsi una sorta di continuità tra la copertura aggraffata e il rivestimento della facciata, la maggior parte li richiede per rivestire mansarde, cornicioni o parapetti. In tal modo difatti l’estetica dell’edificio viene conservata ma senza dover sacrificare la funzionalità dell’aggraffatura in lamiera.

Nella fattispecie, la scelta dell’aggraffatura angolare deriva dai molteplici vantaggi offerti, ovvero:

  • Può essere installata sia su superfici concave che convesse;
  • L’impiego di lastre profilate ne facilita la lavorazione;
  • Le giunzioni longitudinali riparano dalla pioggia;
  • La messa in posa, effettuabile in orizzontale e verticale, è facile e veloce.

Come si ottiene un tetto aggraffato

Il tetto aggraffato si ottiene dalla sovrapposizione e ripiegatura dei lembi delle lastre profilate. L’unione delle lamiere creatasi risulta duratura e stabile, tanto che l’aggraffatura è una delle tecniche edili che offrono più possibilità di applicazione in differenti contesti architettonici. Inoltre, con questo sistema viene assicurata una maggiore tenuta della copertura agli agenti atmosferici e le lamiere possono dilatarsi o contrarsi senza alcuna implicazione sull’opera su cui sono state applicate.

E nel caso di rivestimento di facciate in lamiera qual è invece il sistema a cui ricorrere e a quale materiale? Non vi è alcun dubbio sulla risposta: l’alluminio, il metallo leggero per eccellenza ma dall’incredibile resistenza e duttilità, facilmente lavorabile e riciclabile all’infinito. Se ne deduce quindi un enorme beneficio tanto in termini economici (i costi in bolletta risultano nettamente più bassi) quanto a livello ambientale (dato il riciclo continuo dell’alluminio).

Noi di CL Coperture possiamo vantare una lunga esperienza nel settore che ci permette oggi di porci come punto di riferimento per offrire coperture edili e altri servizi di costruzione e bonifica amianto in tutto il nord Italia, oltre Milano e provincia. Contattaci se vuoi saperne di più sulla nostra realtà o avere maggiori informazioni sui sistemi aggraffati e la posa dell’aggraffatura angolare.

Comments are closed.