Tetto in lamiera grecata: pro e contro

Quali sono i pro delle lamiere profilate a freddo?

Scegliere la lamiera grecata per il tetto della propria casa, capannone o altro edificio assicura molti vantaggi in termini di resistenza, durata nel tempo e rapidità di installazione. Garantisce inoltre un’ottima resa estetica.

Le coperture in lamiera grecata vengono realizzate tramite la profilatura a freddo di differenti spessori di coils (strati) di metallo, in lega di alluminio o in acciaio, con successiva finitura zincata o verniciata. Il procedimento della profilatura dona resistenza strutturale alla lamiera mantenendo, al tempo stesso, un elevato pregio estetico, fattore sempre più richiesto da progettisti e architetti in particolare nell’ambito civile.

6 vantaggi della lamiera grecata

Leggerezza: rispetto ad altre tipologie di coperture, la lamiera grecata è senza dubbio molto più leggera in quanto realizzata a partire da sottili strati metallici.

Resistenza: è estremamente solido e resiste alle sollecitazioni meccaniche. Esistono alcuni tipi di lamiere grecate che non si deformano nemmeno se calpestate.

Impermeabilità: questa copertura ha un’elevata tenuta anche in presenza di acqua e umidità; inoltre non subisce alcune deformazione neanche con temperature basse.

Posa rapida: il montaggio della lamiera grecata risulta molto veloce grazie all’ampia superficie degli elementi, alla leggerezza e facilità di trasporto.

Economicità: a parità di prestazioni, la lamiera grecata ha un prezzo inferiore in fase di prima installazione e anche di successive manutenzioni.

Resa estetica: questo tipo di copertura assicura un ottimo impatto estetico in quanto dona eleganza e dinamicità al tetto, con la possibilità di scegliere tra numerose colorazioni.

Comments are closed.